Brexit: distacco ed esercizio di attività in due o più Stati

Con la Circolare n. 71 del 27 aprile 2021, l’INPS fornisce indicazioni sulla legislazione applicabile nelle fattispecie del distacco e dell’esercizio di attività in due o più Stati in seguito alla pubblicazione dell’Accordo sugli scambi commerciali e la cooperazione tra l’Unione Europea e la Comunità Europea dell’Energia Atomica, da una parte, e il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, dall’altra (TCA).

L’Istituto ricorda che, in attesa che il TCA sia esaminato dal Parlamento europeo e dal Consiglio, prima che possa essere ratificato dall’Unione Europea, le Parti hanno convenuto di applicare l’accordo in via provvisoria dal 1° gennaio 2021 al 28 febbraio 2021, termine prorogato al 30 aprile 2021.

Leggi tutto su www.lavoro.gov.it


 

Approfondiremo queste tematiche nel corso della nostra Masterclass “Brexit: cosa cambia per le imprese?”, in avvio il 6 maggio prossimo

Condividi

Condividi

Logo dell'Associazione per l'Alta Formazione Giuridico Economica (AFGE)

Interessato alla
Masterclass?

Iscriviti

Potrebbe interessarti anche