ETS: le verifiche sull’adeguamento dello statuto riguardano il profilo pubblicistico

L’attività di verifica dell’avvenuto adeguamento degli statuti al Codice deve essere condotta da parte degli uffici del RUNTS assumendo il criterio interpretativo incentrato sulla distinzione tra i profili privatistici relativi al rapporto associativo e quelli pubblicistici attinenti più propriamente alla verifica da parte delle amministrazioni preposte dei requisiti degli enti ai fini dell’iscrizione del RUNTS e quindi della sottoposizione al peculiare regime giuridico proprio di dette organizzazioni.

Gli uffici del RUNTS dovranno concentrare le verifiche sulla conformità finale del testo statutario al Codice che individua l’oggetto della verifica nella sussistenza delle condizioni previste dal Codice medesimo per la costituzione dell’ente quale ETS.

A chiarirlo il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con nota n. 3877 del 19 marzo 2021.


Approfondiremo queste tematiche nel corso della nostra Masterclass “Disciplina degli enti del terzo settore

Condividi

Condividi

Logo dell'Associazione per l'Alta Formazione Giuridico Economica (AFGE)

Interessato alla
Masterclass?

Iscriviti

Potrebbe interessarti anche